Accesso alla Biblioteca

Età minima:

  • 16 anni per le opere a stampa moderne (dopo il 1850)
  • 18 anni per i manoscritti e i libri a stampa antichi, rari e di pregio

L'accesso alla Biblioteca avviene attraverso l'Ufficio Orientamento che accoglie gli utenti per le prime informazioni sulla Biblioteca e rilascia la tessera magnetica, previa presentazione di un documento di identità. Non è consentito l'accesso a persone con il volto coperto che non siano state previamente identificate, inoltre il personale preposto all'ingresso o al rilascio delle tessere di accesso alla Biblioteca potrà richiedere l'apertura di borse o contenitori, per effettuare controlli per motivi di sicurezza. La tessera magnetica consente l'entrata e le richieste nella sala degli stampati mentre per accedere a quella dei manoscritti e rari è necessario richiedere l'attivazione all'assistente di sala. Il sistema di accesso tramite tessera magnetica prevede una capienza complessiva di 72 posti, 18 per la sala di lettura dei manoscritti e rari e 54 per la sala di lettura stampati.
Se l'Ufficio Orientamento è chiuso, la tessera magnetica è rilasciata dall'Ufficio Prestito Diretto. La tessera magnetica ha validità un anno ed è rinnovabile.
Gli studenti che intendono accedere alle raccolte di materiali manoscritti e di pregio dovranno inoltre esibire una lettera di presentazione del/della docente di riferimento.

Inoltre:

  • Borse, cartelle e contenitori non trasparenti vanno depositati negli appositi armadietti presso l'Ufficio Orientamento. Per motivi di sicurezza, la consegna delle chiavi degli armadietti avverrà dietro consegna di un documento d’identità in corso di validità. Non è consentito portare al di fuori della Biblioteca le chiavi degli armadietti e lasciare oggetti incustoditi (per gli inadempienti è prevista la sanzione del ritiro temporaneo della tessera magnetica).
  • I lettori sono responsabili delle opere ricevute in lettura fino al momento della loro riconsegna alla Distribuzione.
  • È vietato fumare e consumare cibi in tutti i locali della Biblioteca.
  • Chiunque arrechi un danno di qualsiasi genere alle opere avute in lettura, tracci su di esse segni a penna, a pennarello o a matita e non maneggi con la dovuta cautela, seguendo le indicazioni degli assistenti di sala, i volumi affidatigli, può essere escluso dall'accesso alla Biblioteca.
  • I non vedenti hanno il diritto di entrare con il cane guida nella Sala di Lettura Stampati.

È disponibile una Piantina interattiva dell'area dedicata al pubblico (il Pianoterra) con informazioni pratiche e la logistica dei vari servizi