Riaperta al pubblico la Sala di Lettura delle opere a stampa

Riaperta al pubblico
la Sala di Lettura delle opere a stampa

Da lunedì 4 dicembre 2006 la Biblioteca Nazionale Marciana ha riaperto al pubblico la Sala di Lettura delle opere a stampa, benchè i lavori di ristrutturazione non siano ancora del tutto terminati.

 

I lavori, in corso di completamento, sono consistiti:

  • nel restauro del soffitto di vetro della sala di lettura, che è stato munito anche di apparecchiature idonee a consentirne l'apertura e la chiusura automatica a seconda delle condizioni climatiche, con conseguente beneficio per la luminosità , l'areazione e la temperatura della sala;
  • nel rifacimento del pavimento della sala stessa, reso necessario da numerosi cedimenti;
  • nel risanamento di un vasto locale prima inaccessibile, ove si sono collocati nuovi e moderni, bagni;
  • nell'allargamento conseguente dell'area dei cataloghi e di quello destinato agli uffici operanti per l'ssistenza al pubblico;
  • nel risanamento dei locali affacciati sul rio della Zecca, dove si sono meglio e più razionalmente sistemati i servizi al pubblico;
  • nella creazione di un nuovo bagno per disabili;
  • nella pulizia delle pareti lapidee della sala.

I lavori sono stati progettati e diretti dalla Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Venezia e in particolare dall'arch. Ilaria Cavaggioni; per la Marciana hanno seguito i lavori il dott. Franco Mario Colasanti, le dott.sse Valeria Boscolo e Susy Marcon, nonché i Sigg.ri Fulvio Zennaro e Mario Destà.

L'orariodella biblioteca e i servizi offerti saranno gli stessi di quelli forniti sino ad ora:

Apertura:
Da lunedì a venerdì: ore 8.10-19.00 Sabato: ore 8.10-13.30

Presa del materiale librario:
ore: 8.30-13.30

Uffici del prestito:
ore 9.00-13.00