Materiale escluso

Materiale bibliografico escluso dal prestito

In base all'art. 54 del nuovo regolamento organico delle biblioteche pubbliche statali, approvato con D. P. R. del 5.VI1.1995, n. 417, è di regola escluso dal prestito in originale il materiale:

  • a) sottoposto a vincoli giuridici
  • b) soggetto a particolari tecniche di protezione
  • c) in precario stato di conservazione
  • d) periodico, sia in fascicoli sciolti che rilegato
  • e) miscellaneo legato in volume
  • f) di consultazione generale, ivi compresi i dizionari, le enciclopedie, i repertori bibliografici e catalografici, o considerato di rilevanza bibliografica, in rapporto alla specificità e integrità delle raccolte.

In questa Biblioteca l'esclusione dal prestito consegue a volontà del donatore (lettera a) per la Raccolta Tursi, la Raccolta Prandi e la Raccolta Selz.

Sono escluse dal prestito in quanto soggette a particolari tecniche di protezione (lettera b) le opere con collocazione:

  • D
  • Musica,Misc.Mus.
  • Teza, Misc. Teza
  • Araujo, Misc. Araujo
  • Incompleti 1-398
  • 381 C (Fondo Visentini Bragadin)

Sono esclusi (ai sensi della lettera d) tutti i Periodici e i Giornali.

Non vengono date in prestito (ai sensi della lettera e) le opere segnate Misc. 1- 4307 e Dramm. (o Comm.) , nonché tutti i volumi miscellanei.

Non si dà in prestito (ai sensi della lettera f) il materiale che appartiene alle seguenti categorie e collocazioni:

  • Manoscritti
  • Libri a stampa pubblicati fino all'anno 1900
  • Dattiloscritti
  • Gazzette Ufficiali, Lex, Raccolte di leggi e decreti
  • Collocazioni LEO E, Banco, Facsimili, Cont.1039 (La laguna di Venezia), in quanto di grande formato
  • Collocazione Diamante, in quanto di formato molto piccolo
  • Collocazioni: Cont. 1, 868, Coll. 110, 132, 473, 622.6, 848, 862,891, 923, 933, 1182, 1222,1398, 1505, in quanto collocate nelle sale di consultazione