Bando ADMV

BANDO DI GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI INFORMATION RETRIEVAL PER L'ACCESSO INTEGRATO AGLI ARCHIVI DIGITALI ADMV

(scaduto)

(La seguente numerazione segue lo schema dell'allegato 4, C) del D. Lgs. 25.02.2000, n. 65).

1
Ente appaltante: Ministero per i Beni e le Attività culturali - Biblioteca Nazionale Marciana, San Marco 7, I 30124 VENEZIA. Tel.: 041-5208788, fax: 041-5238803.
2
Categorie di servizio e descrizione: Categoria di servizio: 7, Servizi informatici e affini. Numero CPC: 84100. CPV: 72500000
  1. Realizzazione di un sistema di Information Retrieval, disponibile in rete, per l'accesso integrato alle banche dati catalografiche ed agli oggetti digitali presso ciascuno dei tre partner del progetto, secondo il capitolato tecnico che sarà allegato all'invito
  2. Fornitura di un servizio di manutenzione evolutiva relativa alle specifiche necessità di ciascuno dei tre partner del progetto, secondo le linee generali indicate nel capitolato tecnico che sarà allegato all'invito

L'importo a base d'asta è di lire 580.000.000 IVA compresa, pari ad euro 299.545.

3
Luoghi di esecuzione: Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino (Torino); Discoteca di Stato (Roma); Biblioteca Nazionale Marciana (Venezia).
4b
Riferimento a disposizioni legislative: D. Lgs. 17.03.1995, n. 157 (Attuazione della Direttiva 92/50/CEE in materia di appalti pubblici di servizi); D. Lgs. 25.02.2000, n. 65 (Attuazione delle Direttive 97/52/CE e 98/4/CE, che modificano ed integrano, rispettivamente, le Direttive 92/50/CEE, in materia di appalti pubblici di servizi, e 93/98/CEE, limitatamente ai concorsi di progettazione).
4c
Obbligo di menzionare i nomi e le qualifiche del personale: Sarà richiesto alle imprese invitate di indicare qualifiche professionali e curricula delle persone incaricate del servizio.
6
Numero previsto delle imprese: L'invito a presentare offerta sarà inviato a non più di dieci imprese. Si procederà all'invito anche in presenza di una sola domanda di partecipazione, nell'esclusivo interesse dell'Amministrazione.
8
Termine ultimo per il completamento del servizio: mesi 6 a partire dalla data della stipula del contratto.
9
Forma giuridica del raggruppamento di imprese (RTI): è consentita la partecipazione di raggruppamenti temporanei di imprese (art. 11 D. Lgs. 157/95, sostituito dall'art. 9 D. Lgs. 65/00). Il raggruppamento dovrà presentare pena esclusione, unitamente alla domanda sottoscritta da tutti i partecipanti al RTI, copia autentica del mandato associativo o una dichiarazione firmata dai rappresentanti delle imprese attestante l'intento di costituirsi in RTI . Da tale mandato o dichiarazione dovranno risultare chiaramente il nome dell'impresa capogruppo e i motivi della costituzione del RTI.
10b
Termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione: la domanda di partecipazione scritta su carta legale e sottoscritta dal legale rappresentante con firma autenticata, dovrà pervenire a mezzo posta o recapito diretto, pena esclusione, entro le ore 12 del 37. giorno di calendario successivo alla pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee. Qualora questo giorno fosse festivo, il termine è prorogato alle ore 12 del primo giorno lavorativo italiano utile. Sulla busta dovrà figurare la seguente dicitura: "Richiesta di partecipazione alla licitazione privata per la realizzazione di un sistema di IR per l'accesso agli archivi ADMV".
10c
Indirizzo per la spedizione postale o il recapito diretto: Biblioteca Nazionale Marciana, San Marco 7, 30124 VENEZIA.
10d
Lingua di presentazione delle domande: italiano.
11
Termine per l'invio degli inviti a presentare offerte: gli inviti saranno spediti entro 10 giorni dalla data di cui al punto 10b.
12
Cauzione: alle imprese che verranno invitate a presentare offerta sarà richiesta una cauzione provvisoria di lire 20.000.000.
13
Condizioni minime: Le domande dovranno essere accompagnate dalla seguente documentazione, con data non antecedente a sei mesi dalla data di pubblicazione del bando:
  1. certificazione di cui all'art. 15, primo comma del D.lgs. 157/95, sostituito dall'art. 12 del D.Lgs. 65/00.
  2. idonea documentazione attestante l'insussistenza delle condizioni di esclusione dalla partecipazione alle gare di cui all'art. 12, primo comma del D.Lgs. 157/95, sostituito dall'art. 10, primo comma del D. Lgs. 65/00 I documenti di cui alle lettere A) e B) possono essere prodotti in autocertificazione. Le autocertificazioni potranno essere verificate dall'Amministrazione.
  3. :
    1. dichiarazione bancaria attestante la solida capacità finanziaria ed economica dell'impresa
    2. copia dei bilanci o degli estratti dei bilanci dell'impresa, relativi agli anni 1998, 1999, 2000
    3. dichiarazione concernente il fatturato globale d'impresa.
  4. 4. dichiarazione concernente l'importo complessivo relativo a realizzazione di servizi uguali a quelli oggetto di questa licitazione ("Sviluppo, fornitura e manutenzione evolutiva di applicativi di Information Retrieval") per gli esercizi 1998, 1999, 2000 Tale importo complessivo non dovrà essere inferiore a lire 1.000.000.000 nel triennio Al fine di definire la graduatoria delle dieci imprese cui inviare gli inviti, sarà attribuito a tale dichiarazione un punteggio massimo di 40 punti su 100.
  5. 5. Elenco dei principali servizi prestati negli anni 1998, 1999, 2000 nell'area "Sviluppo, fornitura e manutenzione evolutiva di applicativi di Information Retrieval", con specificazione dell'impresa esecutrice (in caso di RTI o di imprese che dichiarino di volersi riunire), del tipo di attività, destinatari, durata, importi fino al raggiungimento del limite minimo nel triennio stabilito in D). Il tutto da certificarsi con idonee referenze ai sensi dell'art. 14 del D.Lgs. 157/95 in caso di aggiudicazione. Al fine di definire la graduatoria delle dieci imprese cui inviare gli inviti, sarà attribuito a tale elenco un punteggio massimo di 60 punti su 100.

Nel caso di RTI o di imprese che dichiarino di volersi riunire i certificati e le dichiarazioni di cui ai punti A), B), C)1., C)2., C)3., dovranno essere presentati da ciascun partecipante al raggruppamento; l'importo complessivo di cui al punto D) e l'elenco di cui al punto E) si intendono cumulabili, ma, relativamente all'importo, ciascuna impresa deve possederne almeno il 25%, comunque in misura tale che il RTI copra il 100% dei requisiti. Tutti i documenti menzionati, se redatti originariamente in una lingua straniera, dovranno avere allegata una traduzione in lingua italiana certificata "conforme al testo straniero" rilasciata dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare ovvero da un traduttore ufficiale.

14
Criteri di aggiudicazione: Licitazione privata: D. Lgs. 157/95, D. Lgs. 65/00. I criteri di aggiudicazione saranno precisati nell'invito e comunque si atterranno al criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
15
Divieto di subappalto: Non è consentito il subappalto
17
Data di invio del bando all'Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità Europee: 24.02.2001

 

Questo bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee in data 7 marzo 2001.

Per informazioni: messina@marciana.venezia.sbn.it