Possessore: Ospizio dei Cappuccini <Castelnuovo di Cattaro>
Le prime attestazioni della presenza francescana alle Bocche di Cattaro risalgono al 1283; Castel Nuovo (Herceg Novi) passò sotto la dominazione Ottomana, fino alla conquista veneziana del 1687.  Nel 1834 nella Diocesi di Cattaro esitevano ancora quattro ospizi dei padri francescani riformati e i dei padri francescani minori osservanti e uno dei padri cappuccini. Cfr.: Almanacco della Dalmazia per l'anno 1834, p. 184; L. Thallóczy, E. Sufflay, Acta et diplomata res Albaniae mediae aetatis illustrantia, Vindobonae 1913-1918, 2 v., vol I,  p. 144, n. 479; P. Pazzi [a cura di], Introduzione alle Bocche di Cattaro: Castel Nuovo, Risano, Perasto, Dobrota, Cattaro, Scagliari, Mula, Perzagno e Stolivo con particolare riguardo agli ex-voto testimonianze d'arte e di fede : Venezia, Biblioteca nazionale Marciana 7 dicembre 2010-6 gennaio 2011, Venezia 2010, pp. 21-23.
Voci di rinvio:
  • Ospitio di Castelnuovo dei Cappuccini Veneziani
BM - 182 C 39 occhietto

BM - 182 C 39 sull'occhietto timbro ovale (27x23 mm); Osp.o Cast. Nuo. | Capucc.

Timbro apposto su nota manoscritta: Loci | Capuccinorum [...]

Sulla medesima carta nota manoscritta cancellata: Loci Venetiarum fr.(atrum) Capuccinorum

BM - 166 C 63 sul frontespizio, a fianco della marca tipografica timbro dell'Ospizio di Castelnuovo.

Sul medesimo esemplare, sempre sul frontespizio compare anche una nota di possesso dei Cappuccini di Castelnuovo di Cattaro.

Segno di possesso: 

  • Timbri

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
C 182C 039
C 166C 063
Numero seriale: 926
Scheda: OB