Possessore: Olschki, Leo Samuel
<1861-1940> nativo di Johannisburg, nel 1883 si trasferì a Verona, essendo impiegato presso la libreria Münstersches Antiquariat di Wilhelm Goldshagg. Nel 1886 diede inizio ad un'attività di acquisto e vendita in proprio di antiquariato librario, creando la Librairie ancienne, poi chiamata Libreria Antiquaria Editrice. Nel 1890 trasferì a Venezia la libreria e nel 1897 si trasferì definitivamente a Firenze. Cfr.: DBI, 79(2013), pp. 290-293.
Voci di rinvio:
  • Olschki, Lev Samuel
  • Olschki, L. S.
  • Olschki, Leonis S.
  • Olschki, Leo Samuel
BM - Inc. V. 5 contropiatto posteriore

BM - Inc. V. 5 sul contropiatto posteriore cartellino circolare stampato in azzurro, nella corona esterna: LEO S. OLSCHKI Venise; all'interno: Librairie ancienne | av. Exposition | permanente de | raretés litteraires.

Il volume, appartenuto al Monastero della Santa Croce di Polling, come attesta l'exlibris fatto apporre durante il priorato di Franz Töpsl, appartenne anche al Collegio dei Gesuiti di Augsburg e infine a Olschki. Cfr.: Riche et précieuse collection d'incunables soigneusement décrits et mis en vente par Leo S. Olschki, Venise 1896, n. 13.

 

Segno di possesso: 

  • Ex libris

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
INC. V. 0005
Numero seriale: 908
Scheda: OB