Possessore: Convento di San Marco <Firenze>
Convento assegnato ai dominicani osservanti di Fiesole <1435-1612>, dopo l'allontanamento dei silvestrini. Grazie all'intervento di Cosimo de' Medici il convento fu progettato dall'architetto Michelozzo Michelozzi, che realizzò anche la splendida biblioteca. Il complesso venne espropriato una prima volta nel 1808, tornò ai frati dopo la caduta di Napoleone, per poi venire in larga parte confiscato dal demanio nel 1866. Cfr. E. Garin, La biblioteca di San Marco, Firenze 1999.
Voci di rinvio:
  • Conventus Sancti Marci de Florentia
BM - Inc. 578 carta π1r

BM - Inc. 578 in testa a carta π1r: de nouitiis  fr(a)t(er) Antonius. Più in basso: Conventus S(anc)ti marcj d(e) florentia | ex armario | novitio

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
INC. 0578

Catalogo on line: Inc. 578.1 ; Inc. 578.2

Numero seriale: 871
Scheda: OB