Possessore: Crema, Lorenzo <dopo il 1606>
Forse nipote del notaio Lorenzo Crema di Treviso, vicino agli ambienti ereticali luterani.
BM - 169 C 167 frontespizio

169 C 167 frontespizio: Lorenzo Crema

Note marginali.  L'esemplare conserva la legatura originale di fattura tedesca, in pelle di scrofa, con impresse le raffigurazioni di Giuditta con la testa di Oloferne (motto: IVDIT | VOLVNTATEM TIMENCI | VM SE FACIET DOMINVS) e di Giaele nell'atto di uccidere Sisara (motto: SIC PEREANT OMNES INI | MICI TVI DOMINE).

La medesima raffigurazione di Giuditta si trova sulla legatura dell'esemplare dell'opera fortemente anticattolica, De missa papistica di Matthew Sutcliffe, stampato a Londra nel 1606 e conservato alla Bayerische Staatsbibliothek di Monaco.

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
C 167C 169
Numero seriale: 870
Scheda: OB