Possessore: Biblioteca Ludovico Jacobilli <Foligno>
Biblioteca del Seminario Vescovile di Foligno, fondata all'indomani della creazione del Seminario nel 1649. Acquisì una certa consistenza con la donazione ancora in vita (1662) e poi dopo la morte (1664) dei libri del dotto sacerdote folignate Ludovico Jacobilli (sul quale cfr.: DBI 61, Roma 2004, pp. 785-787; G. Metelli, Verso una biografia critica di Ludovico Jacobilli. Fortuna e declino del casato, in «Bollettino della Deputazione di storia patria per l'Umbria» 99 (2002), 1, pp. 185-289). La donazione di quest'ultimo, come risulta dall'inventario manoscritto, consisteva di 5000 volumi, cui furono aggiunti altri 3500 dopo la morte. Danneggiata durante la seconda guerra mondiale, è ancora aperta.
Voci di rinvio:
  • Biblioteca L. Jacobilli
  • Biblioteca del Seminario Vescovile <Foligno>

BM - Inc. V. 632. L'esemplare, noto per avere note autografe di Aldo Manuzio, si trovava legato in miscellanea con altri testi appartenuti al fondo di Ludovico Jacobilli della biblioteca del Seminario vescovile di Foligno, fino a prima della seconda guerra mondiale. Traslato per esigenze di studio alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, fu edito nel 1947, come proveniente dalla Biblioteca del Seminario di Foligno, indi nel 1952 acquisito dal Ministero della Pubblica Istruzione per la Marciana.

C. Scaccia Scarafoni, La più antica edizione della grammatica latina di Aldo Manuzio finora sconosciuta ai bibliografi, in Miscellanea bibliografica in memoria di don Tommaso Accurti, a cura di L. Donati, Roma 1947, pp. 193-203; M. Venier, Nota Manuziana, «Lettere Italiane», 56 (2004), n. 4, pp. 618-653; P. Scapecchi, Nel segno di Aldo. Catalogo della mostra, a cura di L. Chines, P. Scapecchi, P. Tinti, P. Vecchi Galli, Bologna 2015, pp. 37-39, in part. p. 38.

Segno di possesso: 

  • Altro

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
INC. V. 0632
Numero seriale: 701
Scheda: ES