Possessore: Rhediger, Jacob
<1543-1589> con il fratello Thomas, raccolse un'importante collezione di manoscritti e di testi a stampa; la collezione fu poi donata alla città di Wrocław nel 1645. Cfr.: Catalogus codicum graecorum qui in bibliotheca urbica Vratislaviensi adservantur : a philologis Vratislaviensibus compositus, civitatis Vratislaviensis sumptibus impressus : accedit appendix quo Gymnasii Regii Fridericiani codices graeci describuntur, 1889,  p. VII; T. Jeż, La Biblioteca Rhedigeriana di Wrocław (Breslavia): una collezione unica delle stampe italiane del primo Seicento, in: Barocco Padano VII : atti del 15. Convegno internazionale sulla musica italiana nei secoli XVII-XVIII : Milano, 14-16 luglio 2009, Como 2012, pp. 377-398.
Voci di rinvio:
  • Rehdiger, Jacob
BM - 67 C 79 piatto anteriore

BM - 67 C 79, al centro del piatto anteriore stemma impresso e dorato di Jacob Rhediger entro cornice con iscrizione: IACOBI RHEDIGERI IN SCHLESAW ET WANGER

Al centro del piatto posteriore stemma impresso e dorato raffigurante Muzio Scevola, entro cornice con iscrizione: CVIVIS DOLORI  REMEDIUM PATIENTIA

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
C 067C 079
Numero seriale: 622
Scheda: OB