Possessore: Manin <famiglia>
Famiglia di origine toscana, si insediò in Friuli all'inizio del XIV secolo, sostenne quindi attivamente la dedizione del Patriarcato di Aquileia a Venezia <1420>. Fra i suoi membri annovera l'ultimo doge della Serenissima, Lodovico <1726-1802>. Cfr.: D. Raines, Al servizio dell'amatissima patria: le Memorie di Lodovico Manin e la gestione del potere nel Settecento veneziano, Venezia, 1997
BM - 124 D 25 verso del frontespizio

BM - 124 D 25 verso del frontespizio: ex libris calcografico inquartato: al 1º e 4º d'oro, al leone di rosso, coronato del campo, rivoltato; al 2º e 3º partito, di azzurro e di argento alla fascia di azzurro, con il dragone di rosso attraversante il primo punto, diritto e rivoltato. (Spreti, Vol. IV p. 310)

Nel presente ex libris il leone non compare coronato.

 

 

Segno di possesso: 

  • Ex libris

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
D 124D 025
Numero seriale: 569
Scheda: OB