Possessore: Candiano, Domenico
frate, sec. XV-XVI
Voci di rinvio:
  • Candianus, Dominicus
Misc. 2165.1, c. A2r

A c. A2r nota di possesso manoscritta: Fratri Dominico Candiano servit iste. Della stessa mano numerose note manoscritte in latino e italiano su tutta la miscellanea.

Misc. 2165.3, c. [b]4r inserisce un adagio latino per memorizzare le scansioni dei mesi: Sex Nonas Maius, October, Iulius et Mars; Quatuor at reliqui tenet Idus ...; a c. [b]4v un'annotazione personale: Io me sono invotado alla diva santa Apolonia se me presta questa gratia che semper fin che viva et possa et me arcorda de [...] ogni anno la sua santa vigilia et far celebrar la sua santa missa.

Misc. 2165.6, c. [4]v, versi dal Canzoniere di Petrarca: E però chi de suo stato cura, o teme | proveda ben, mentre è lo arbitrio intiero | de porre in cosa stabille sua spene.

Misc. 2165.8, c. [1]r alcuni versi dal Canzoniere di Petrarca: La vita el fine el dì loda la sera | La vita el fine el dì loda la sera | E perché chi de suo stato cura o teme | proveda ben mentre è lo arbitrio intiero | De porre in cosa stabille sua spene

Cfr. A. Modigliani, Cittadini romani e libri a stampa, in Roma di fronte all'Europa al tempo di Alessandro VI, Roma 2001, pp. 469-494, in part. 472 n 7.

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
MISC 2165.1
MISC 2165.2
MISC 2165.3
MISC 2165.4
MISC 2165.5
MISC 2165.6
MISC 2165.7
MISC 2165.8
Numero seriale: 358
Scheda: ES