Possessore: Cigalini
<sec. XIV-1868>, famiglia originaria del Canton Ticino, trasferitasi a Como alla metà el sec.XIV.  La famiglia si  estinse nel 1864 con Agostino che istituì proprio erede universale il marchese Aloysio II Ordoño de Rosales (figlio di Gaspare e Maria Cigalini), suo nipote per parte di sorella. Cfr. Scheda SIUSA Soggetto Produttore; R. Ordoño de Rosales Cigalini, Le famiglie Ordoño de Rosales Cigalini, Della Torre di Rezzonico, Milano 1928. Tra i componenti più noti Francesco (1489-1551), umanista, medico e astrologo , studioso e collezionista di antiche epigrafi pubblicate nel 1605 dal nipote Paolo Francesco. Dei tre figli di Francesco due furono medici: Paolo, primario a Pavia, e Zanino, Marco fu un noto giureconsulto. Cfr. DBI, v. 85, Roma 1981, voce di Roberto Ricciardi. Si segnalano altri esemplari con nota di possesso "Ex libris Cigalinorum": tre incunaboli di materia giuridica alla Harvard University LIbrary; un incunabolo della Braidense (AM.XI.27), e ben 7 cinquecentine , quasi tutte edizioni di opere di Giusto Lipsio, conservate alla Biblioteca mons. G. M. Radini Tedeschi di Bergamo
BUPD - A.33.a.173 carta di guardia anteriore

BUPD - A.33.a.73, sulla c. di guardia ant. nota di possesso manoscritta: Ex libris Cigalinorum

volume appartenuto successivamente a Giovanni Battista Morgagni

Catalogo Morgagni (n. 940)

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
A.33.a.173
Numero seriale: 2641
Scheda: MCF