Possessore: Fernando <re di Spagna ; 6.>
<1713-1759> Figlio di Filippo V e di Maria Luisa Gabriella di Savoia; si sposò con Barbara di Braganza alla cui morte impazzì, senza lasciare un erede diretto. Cf. A. G. Rives, Fernando VI y D. Bárbara de Braganza, Madrid 1917; B. Sánchez Alonso, Fuentes de la historia española e hispanoamericana, 2ª ed., Madrid 1927; A. Ballesteros y Beretta, Historia de España, Barcellona 1919.  
Voci di rinvio:
  • Ferdinando <re di Spagna ; 6.
BUPD, A.65.a.73, piatto anteriore

BUPD - A.65.a.73, legatura "alle armi" impressa in oro su entrambi i piatti derivata dal blasone dei monarchi di Borbone: Armi di Castiglia e Lèon:  scudo inquartato, nel primo e nel quarto di rosso, al castello d’oro, aperto e finestrato d’azzurro; nel secondo e nel terzo d’argento, al leone di porpora, coronato d’oro.  Arme di Granada:  innestato in punta, tra gli stemmi castigliano e di Lèon, d’argento, alla mela granata al naturale, gambuta e fogliata di verde.  Armi di Aragona e di Sicilia, partito: a destra d’oro a quattro pali di rosso; a sinistra inquartato in croce di Sant’Andrea d’oro, a quattro pali di rosso, e d’argento all’aquila di nero. Al centro: Armi di Austria, di rosso, alla fascia d’argento; Armi di Borbone-Anjou, azzurro con tre gigli d'oro 2 e 1, bordato di scarlatto; Armi di Valois-Borgogna, d’azzurro, seminato di gigli d’oro, con la bordura composta d’argento e di rosso. In punta: Armi del Ducato di Borgogna, bandato d’oro e d’azzurro, con la bordura di rosso; di Fiandra, d’oro, al leone di nero; del Tirolo, d’argento, all’aquila di rosso, le ali legate a trifoglio d’oro, coronata, rostrata e membrata dello stesso; di Brabante, di nero al leone d’oro. Il tutto circondato dalla collana dell'Ordre du Saint Esprit e sovrastato dalla corona reale.

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
A.65.a.73
Numero seriale: 2377
Scheda: CL