Possessore: Convento di Santa Maria dei Servi <Bologna>
La chiesa, con annesso convento, venne fondata a metà del XIV sec. grazie alla donazione del ricco signore di Bologna Taddeo Pepoli (1290?- 1347) e venne coinvolta da diversi rifacimenti nei secoli successivi. Con l'invasione napoleonica del 1797 la chiesa e il convento vennero trasformati in caserma (ancora oggi l'ex convento ospita i comandi Regionale e Provinciale dei Carabinieri) fino al 1815, anno in cui i Servi di Maria entrarono nuovamente in possesso della chiesa. Cfr. L. Nobili, Il convento di Santa Maria dei Servi in Bologna, Nuova Alfa Editoriale, c1992​
Voci di rinvio:
  • Serviti <Bologna>
  • Ordo Servorum Beatae Virginis Mariae <Bologna>
FC - FOAN G 0725, frontespizio

FC - FOAN G 0725, sul frontespizio, timbro a inchiostro nero in cui le iniziali "S" e "M", sormontate da una corona, sono circondate dalle lettere C F S B (probabilmente per Conventus Fratrum Servorum Bononia) 

Segno di possesso: 

  • Timbri

Biblioteca di appartenenza:

FC - Biblioteca della Fondazione Giorgio Cini
Collocazione
FOAN G 0725
Numero seriale: 2310
Scheda: IM