Possessore: Madruzzo, Giannangelo Gaudenzio
<1562-1618> Nato nel 1562, figlio di Fortunato Madruzzo e di Margherita di Hohenems, studente universitario ad Ingolstadt dal 1577 e dal 1579 a Padova. Nel 1582 e nel 1594 fu al seguito del cardinale Ludovico Madruzzo alla dieta di Augusta ed a quella di Ratisbona e nel 1613, con il cardinale Carlo Gaudenzio, fu nuovamente alla dieta Ratisbona. Il suo impegno maggiore fu però in ambito militare, nell’opera di reclutamento di soldati italiani per i suoi committenti austriaci e spagnoli. Residente a Riva del Garda, fu capitano di Riva, Tenno e Stenico. Si sposò prima con Caterina Orsini e successivamente nel 1602 con Alfonsina Gonzaga-Novellara. Morì a Riva l’11 dicembre 1618. Cfr. Incunaboli e cinquecentine del Fondo trentino della Biblioteca comunale di Trento. Catalogo, a cura di E. Ravelli e M. Hausbergher, Trento 2000, p. 359.
SBT-BCT - T 0 f 0042, piatto anteriore

SBT-BCT - T 0 f 0042, legatura dell'ultimo quarto del XVI sec.; arte veneta; in pergamena floscia, colorata in viola, alle armi madruzziane; armi madruzziane miniate; tracce di decorazione in oro con cornici di girari floreali, con motivi di ghiande e foglie; dorso a tre nervature su nervi semplici; capitelli in seta bianca e gialla; taglio dorato; tracce di quattro bindelle in seta rossa, (misura della legatura 195x140x40 mm). Cfr. I Madruzzo e l'Europa. 1539-1658. I principi vescovi di Trento tra papato e impero, a cura di Laura Dal Prà, Milano, Firenze, Charta, 1993, p. 670.

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

SBT-BCT Trento Biblioteca comunale
Collocazione
T 0 f 0042
Numero seriale: 2188
Scheda: AF