Possessore: Zendrini, Angelo
<1763-1849> figlio di Matteo e di Antonia Baldini, presi gli ordini studiò diritto canonico e matematica presso l'Università di Padova, seguendo le orme dell'avo Bernardino Zendrini che aveva realizzato i Murazzi del Lido per la Repubblica Veneta cui dedicò in seguito una memoria celebrativa e pubblicò le memorie manoscritte. Dapprima assistente di M. Cesarotti, divenne insegnante di Matematica presso il Liceo Convitto di Venezia nel 1808, per poi ottenere nel 1815 la Cattedra di Matematica presso l'Università di Padova dove restò fino al 1817, quando colpito da cecità si dovette ritirare a vita privata nella sua casa di Mestre. Nel 1840 divenne il primo presidente dell'Istituto veneto di scienze, lettere ed arti. Cf. Biografie dei membri eff. dell' I.R. Istituto Veneto di scienze, lettere ed arti mancati a' vivi dall'anno 1848 al 1856 compilate dal membro effettivo e già segretario dott. Girolamo Venanzio, Venezia 1864, pp. II-V.

BUPD - BOT.7.21.38, sul piatto anteriore dedica ms.: Al Si.r Professore Bonato | L'Autore

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
BOT.7.21.21
Numero seriale: 2138
Scheda: CL