Possessore: Trissino Baston, Leonardo
<1780-1841> figlio di Marcantonio e della contessina Cecilia  Degli Emili, fu letterato e uomo di cultura; grazie alla comune conoscenza di Pietro Giordani, divenne amico e corrispondente di G. Leopardi, che gli dedicò la Canzone ad Angelo Mai e gli spedì copia delle Canzoni all'Italia e sopra il monumento a Dante, ma anche dell'Abate Antonio Magrini e di Antonio Canova. Costituì una ricca biblioteca in seguito dispersa. M. Storchi, La vita di Giacomo Leopardi attraverso il suo epistolario 2018, vol.1 1788-1819. Immagini di distinzione. Gli Archivi della famiglia Trissino a cura di C. Povolo e M. Gazzola, Vicenza 2012.
BUPD - BOT. 7.26.5, piatto anteriore

BUPD - BOT.7.26.5, sul piatto ant. dedica manoscritta: Al chiarissimo | Signor Prof. | Bonato | Il suo L. Trissino

Il fascicolo appartenne anche ad A. Bonato

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
BOT.7.26.5
Numero seriale: 2090
Scheda: CL