Possessore: Sacerdoti, Adolfo
<1844-1921>  nato a Padova da Massimo e Pasquina Trieste, ebbe come docenti al liceo Giacomo Zanella e Giorgio Colabich. Laureatosi in giurisprudenza nel 1867 presso l'ateneo patavino, ne divenne docente di diritto commerciale nel 1871, per poi ottenere nel 1878 la cattedra di diritto commerciale a Pisa.  Trasferitosi prima a Modena e poi nel 1880 a Padova come incaricato vi restò diventando nel 1885 professore ordinario. Dopo un congedo dovuto a ragioni di salute nel periodo 1904-1908, concluse la docenza nel 1909 restando professore emerito. In Biblioteca Universitaria si conserva un suo fondo  a seguito del legato in origine costituito dalla somma di 12.000 lire e dalla sua biblioteca giuridica consistente in 1897 opere, 2366 opuscoli e 892 volumi di 70 riviste oltre a diverso altro materiale che fu oggetto di attenta selezione ed in parte poi ceduto o rivenduto (ABUPd, IV-Doni, b. 10 1916-1925, Fasc. 1921- Legato Sacerdoti). Cf. E. Catellani, in memoria di Adolfo Sacerdoti in Atti e memorie della R. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova 39 (1923) pp.101-119 con ritratto.
BOT.7.25.16, foglio di guardia ant. recto

BUPD, BOT.7.25.16, sul recto del primo foglio di guardia ant. dedica manoscritta dell'Autore:  Al Chiariss.(im)o P.(rofesso)r R. Visiani | in segno di riconoscenza | A. Sacerdoti

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
BOT.7.25.16
Numero seriale: 2089
Scheda: CL