Possessore: Viggiani, Giuseppe
<1892-1962> Pittore, giurista, bibliofilo e traduttore potentino, figlio di Carlo e Carolina Fortunato e nipote del celebre meridionalista lucano Giustino Fortunato. Collezionò libri antichi e moderni dedicati alla filosofia, religione, scienze sociali, linguaggio, scienze pure e applicate, arte, letteratura e storia. Una parte della raccolta venne distrutta durante il bombardamento del 4 agosto 1943. I figli Domenico, Carolina e Gerardo decisero di donare la quasi totalità della collezione paterna allo Stato e venne custodita inizialmente presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Napoli. Il 4 dicembre 1965 venne istituita una specifica sezione dedicata a Giuseppe Viggiani e nel 1974 tale fondo, di circa 15.000 volumi, venne trasferito nella Biblioteca Nazionale di Potenza, con una provvisoria dislocazione dal 1978 nei locali del Liceo Ginnasio "Q. Orazio Flacco" di Potenza. Nella nuova sede della Biblioteca Nazionale di Potenza, presso palazzo Giuzio in via del Gallitello 103, la sala di consultazione custodisce il suo fondo ed è a lui dedicata. Cfr.: E. Pignatari D'Errico-M. Goffredo, Giuseppe Viggiani bibliofilo e traduttore: Siren Land di Norman Douglas, tesi di laurea in lingua e letteratura inglese, Università degli studi della Basilicata, anno accademico 2009/2010.
FC - FOAN RARI 1562.02, frontespizio.

FC - FOAN RARI 1562.02, sul frontespizio nota manoscritta a inchiostro bruno: Giuseppe Viggiani. 

Sul contropiatto del volume adeso cartiglio della biblioteca di Alessandro Dudan.

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

FC - Biblioteca della Fondazione Giorgio Cini
Collocazione
FOAN RARI 1562.02
Numero seriale: 2030
Scheda: MG