Possessore: Malfatti, Domenico
<1736-1797> Patrizio trentino, conte del sacro romano impero con il predicato di Thiesfeld e Stiegenberg, nacque il 28 agosto 1736. Animato da interessi letterari, archeologici ed antiquari, partecipò alla rifondata Accademia degli Accesi tra il 1761 ed il 1764 e fu più volte console della città tra il 1768 ed il 1792. Il 20 maggio 1796 il principe vescovo Pietro Vigilio Thun, fuggendo da Trento verso Passau (Passavia) per l’arrivo dei Francesi, nominò la sua reggenza e tra gli altri scelse come suo consigliere Domenico de Malfatti che rifiutò però sdegnosamente l’incarico. Morì il 19 settembre 1797. Cfr.  Incunaboli e cinquecentine del Fondo trentino della Biblioteca comunale di Trento. Catalogo, a cura di E. Ravelli e M. Hausbergher, Trento 2000, p. 359.
SBT-BCT - T 0 c 0007, verso della carta interfogliata dopo la carta di guardia

SBT-BCT - T 0 c 0007, sul verso della carta interfogliata dopo la carta di guardia, nota di possesso manoscritta:  Kal(endae) Aprilis 1782 | Ex dono Illustrissimi Viri | Dominici De Malfattis.

Il volume appartenne successivamente a Gaudenzio Antonio Gaudenti.

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

SBT-BCT Trento Biblioteca comunale
Collocazione
T 0 c 0007
Numero seriale: 2023
Scheda: AF