Possessore: Tommasini, Giacomo Antonio
<1768-1846> figlio di Giambattista e Santa Menegalli, nato a Parma; dopo essersi laureato nella sua città ed aver seguito corsi di perfezionamento fra gli altri presso gli atenei di Padova, Bologna e torino divenne Professore nell’Università di Parma dal 1794 fino al 1815. Si deve principalmente al suo impegno la revoca del provvedimento di soppressione dell'Università voluta dal governo napoleonico sotto il quale fu Ispettore Generale della Pubblica Istruzione, Segretario al Consiglio del Dipartimento del Taro, membro del Consiglio di Sanità Pubblica. Fra il 1815 e il 1828 si trasferì all'Università di Bologna ritornando in patria nel 1828 come protomedico dell'arciduchessa Maria Luigia. Cf. P. Beroaldi, Pietro, Della vita scientifica del Prof. Cav. Giacomo Tommasini e sulla morale del medico discorsi due, Padova, 1847.
BUPD - BOT.7.30.5, piatto anteriore

BUPD - BOT.7.30.5 sul piatto ant. dedica ms.: Al chiarissi.(mo) Sig.(no)r Profess.(or) Bonato | per parte dell'Autore

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
BOT.7.30.5
Numero seriale: 2002
Scheda: CL