Possessore: Convento di San Carlo <Milano>
Fondato nel 1614, durante l'episcopato del cardinale Federico Borromeo (1595-1631), venne soppresso nel 1804; al suo posto sorse la Manifattura Tabacchi, demolita più tardi con la chiesa maschile di San Carlo. I documenti sono conservati presso l'Archivio di Stato di Milano. Cfr.: M. Pogliani, Contributo per una bibliografia delle fondazioni religiose di Milano, in «Ricerche storiche sulla Chiesa ambrosiana», 14 (1985), pp. 157-281.
Voci di rinvio:
  • Convento dei Santi Carlo e Teresa <Milano>
  • Biblioteca dei Padri Carmelitani Scalzi <Milano>
  • Carmelitani Scalzi <Milano>
  • Conventus Sancti Caroli Mediolanensis Camelitanorum Discalceatorum
  • Bibliotheca Patrum Carmelitanorum Discalceatorum Mediolanensium
SBT-BCT - T 0 f 0009, verso del frontespizio

SBT-BCT – T 0 f 0009, sul verso del frontespizio ex libris tipografico (30x40 mm) : d'argento alla croce lunga patente movente da una campagna, entrambe di nero, accompagnata da tre stelle (8), una d'argento in punta e due di nero ai lati della croce; lo scudo è timbrato da una corona a cinque fioroni chiusa da un nimbo di stelle; cimiero: destrocherio che impugna una spada fiammeggiante. Circonda lo stemma una cinghia con scritta: BIBLIOTH. CARMELIT. DISCALCEAT. CONVENTVS S. CAROLI MEDIOLANI.

In altri volumi appartenuti a questa biblioteca si trovano un timbro ovale e un timbro rettangolare.

Segno di possesso: 

  • Ex libris

Biblioteca di appartenenza:

SBT-BCT Trento Biblioteca comunale
Collocazione
T 0 f 0009
Numero seriale: 1890
Scheda: GD