Possessore: Clesio, Bernardo
<1484-1539> Nato a Cles in Val di Non (Trentino), si laureò in diritto canonico e civile a Bologna nel maggio del 1511. Vescovo di Trento nel 1515, fu nominato presidente del consiglio segreto di Ferdinando I nel 1526 e poi cancelliere supremo nel 1528. La nomina a cardinale giunse nel 1530. Oltre al suo impegno politico e religioso fu di grande rilievo anche quello nel campo artistico e letterario. Importante committente e illuminato mecenate si dotò di una ricchissima biblioteca. Morì a Bressanone il 30 luglio 1539. La sua biblioteca è stata ricostruita in: La biblioteca del cardinale Bernardo Clesio, Trento, 1985. Cfr. DBI 26 (1982), p. 406-412
Voci di rinvio:
  • Cles, Bernardo
T 0 d 0019, piatto anteriore

SBT-BCT - T 0 d 0019, legatura della prima metà del XVI secolo, alla tedesca in piena pelle di scrofa con fitta decorazione di cornici, impresse a secco con rotella, a motivi vegetali; dorso a tre nervi doppi, caselle con filettatura a secco e ferri con motivi vegetali; tracce di due bindelle in pelle allumata. I due ferri a rullo impiegati sono comuni a gran parte delle legature provenienti dalla biblioteca di Bernardo Clesio (misura della legatura 280x200x20 mm). Cfr. Incunaboli e cinquecentine del Fondo trentino della Biblioteca comunale di Trento. Catalogo, a cura di E. Ravelli e M. Hausbergher, Trento 2000, pp. 165-166.

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

SBT-BCT Trento Biblioteca comunale
Collocazione
T 0 d 0019
Numero seriale: 1832
Scheda: MB