Possessore: Erasmus, Desiderius
<1466?-1536>. Umanista, nato a Rotterdam il 28 ottobre 1466 o 1469. Figlio illegittimo di un sacerdote, studiò teologia in Olanda ed a Parigi laureandosi infine a Torino nel 1506. Vissuto per anni in Italia ed in Inghilterra entrò in contatto con i più importanti umanisti del suo tempo e scrisse molte opere a carattere pedagogico e religioso-filologico. Animato sempre da una vocazione pedagogica, sostenitore della necessità di una riforma della chiesa ma anche predicatore della tolleranza, si dissociò nel 1524 dalle posizioni di Lutero ed abbandonò per qualche anno Basilea riparando a Friburgo. Morì a Basilea il 12 luglio 1536. Cfr. DBE, v. 3, pp. 134-136
Voci di rinvio:
  • Erasmus Desiderius Roterodamus
  • Geertsz, Geert
  • Erasmo da Rotterdam
  • Desiderius Erasmus
  • Erasmus Roterodamus
SBT-BCT – T 0 d 0016, frontespizio

SBT-BCT – T 0 d 0016, sul frontespizio nota di dedica manoscritta a Bernardo Clesio: R(everendo) D(omino) Bernardo Ep(iscop)o | Trident(ino) Erasmus Rot(erodamus) | dono mittit.

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

SBT-BCT Trento Biblioteca comunale
Collocazione
T 0 d 0016
Numero seriale: 1831
Scheda: MB