Possessore: Lorenzoni, Giovanni
<1873-1944>. Laureato in giurisprudenza a Graz, nel 1904 fu nominato professore di ruolo nella Facoltà giuridica italiana dell'Università di Innsbruck, facoltà che, in seguito ai fatti studenteschi del 4 novembre di quello stesso anno, fu fatta chiudere dopo un solo giorno. Dal 1907 al 1910 fu in Sicilia, incaricato dal Parlamento italiano dell'inchiesta parlamentare sulle condizioni dei contadini. Nel 1921 fu nominato titolare di economia politica all'Università di Siena; nel 1924 passò quindi a quella di Firenze. in seguito il governo lo inviò più volte in Albania a studiarvi la situazione agraria. La morte lo colse a Firenze dove si era recato al comando tedesco per chiedere la liberazione della figlia Tina, partigiana che in seguito venne fucilata. Cfr.: Storia del Trentino: personaggi della storia trentina, a cura di Sergio Benvenuti, vol. IV, Trento, Casa editrice Panorama, 1998, pp. 70-71
SBT - FMST BAT 1439 piatto anteriore

SBT - FMST BAT 1439 sul piatto anteriore nota manoscritta: Al Dr. Cesare Battisti | ricordo dell'autore | Cles •7 • XI • 05

 

 

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

SBT-FMST Trento Biblioteca della Fondazione Museo storico del Trentino
Collocazione
BAT 1439
Numero seriale: 1793
Scheda: RT