Possessore: Lussu, Emilio
<1890-1975>. Politico e scrittore. Interventista e ufficiale nella Prima guerra mondiale, fondò il Partito sardo d’azione (1919), formazione autonomista democratica di ex combattenti. Deputato nel 1921 e nel 1924, partecipò alla secessione aventiniana. Arrestato nel 1926 e deportato a Lipari, ne evase nel 1929 con Francesco Nitti e Carlo Rosselli, con i quali fondò a Parigi il movimento Giustizia e libertà. Partecipò alla guerra di Spagna e alla Resistenza in Francia e poi in Italia. Fu ministro per l’Assistenza postbellica nel governo Parri e per i rapporti con la Consulta nel primo governo De Gasperi. Fu deputato alla Costituente per il Partito d’azione, aderì poi al Partito Socialista Italiano (1947) e al Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria (1964); senatore di diritto nel 1948, conservò il seggio fino al 1968. Tra le opere: Marcia su Roma e dintorni (1945); Un anno sull’altipiano (1945). Cfr.: DBI, 66 (2006), pp. 672-677.
SBT-FMST BAT 4201 frontespizio

SBT-FMST BAT 4201, sul frontespizio: Emilio Lussu

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

SBT-FMST Trento Biblioteca della Fondazione Museo storico del Trentino
Collocazione
BAT 4201
Numero seriale: 1779
Scheda: FR