Possessore: Catoni, Giulio
<1869-1950>; agronomo. Nato a Trento, ha presieduto il Consiglio Provinciale dell’Agricoltura di Trento dal 1918 al 1925 e l’Istituto Provinciale di San Michele all’Adige dal 1945 al 1949. Specialista in fitopatologia, micologia e parassitologia, è considerato il pioniere degli studi sulle patate da seme e sulle malattie da degenerazione infettiva delle viti.​ Cfr. A. Segnana, Giulio Catoni: un trentino da riscoprire, in «Annuario» (2014-2015), pp. 12-19; S. Ferrari, Giulio Catoni (1869-1950), in «Strenna trentina» (1995), pp. 157-159; R. Ciferri, E. Refatti, Giulio Catoni, in «Bollettino della Stazione di patologia vegetale» 3 (1951), pp. 119-127.
SBT-FEM-FA A 138 c. di guardia

SBT-FEM FA A 138 sulla c. di guardia anteriore timbro di forma ovale (50x30 mm) ad inchiostro violaceo “EX LIBRIS ǀ GIULIO CATONI”, all’interno di ogni timbro è scritto a mano probabilmente il numero di inventario della Biblioteca personale di Giulio Catoni.

Segno di possesso: 

  • Timbri

Biblioteca di appartenenza:

SBT-FEM San Michele all'Adige Biblioteca della Fondazione Edmund Mach
Collocazione
FA A 138
Numero seriale: 1762
Scheda: ZL