Possessore: Feurstein, Simon
<1552-1623>. Nacque nel 1552 a Landeck in Austria, studiò presso il Collegium Germanicum di Roma, dove divenne sacerdote, dal 1579 al 1583 e a Padova, dove conseguì la laurea in teologia nel 1587. Il 7 settembre 1588 divenne canonico del capitolo del Duomo di Bressanone e nel 1590 ottenne anche il beneficio parrocchiale al quale in seguito rinunciò. Fu vescovo di Bellinas e suffraganeo dei vescovi di Bressanone Andreas von Österreich (1591-1600), Cristoph IV Andreas von Spaur (1601-1613) e Karl I con Österreich (1613-1624). Nel 1607 accompagnò il vescovo di Trento Carlo Gaudenzio Madruzzo durante la visita pastorale della diocesi e, sempre nello stesso anno, redasse lo statuto del nuovo seminario teologico di Bressanone sul modello di quello del Germanicum di Roma. Morì a Bressanone il 5 ottobre 1623. Cfr. La biblioteca del Collegio dei Gesuiti di Trento. Pubblicazioni e manoscritti conservati nelle biblioteche trentine. Catalogo, a cura di C. Fedele e I. Franceschini, manoscritti a cura di A. Paolini, Trento 2007, p. 1216-1217. 
Voci di rinvio:
  • Feurstain, Simon
  • Feuerstein, Simon
  • Feürstain, Simon

SBT-VIG – ggI 1479, sul frontespizio, nota di possesso manoscritta: ‘Ex dono’ Simonis Feurstain olim ex dono adm(odum) R(everen)di | d(omi)ni Hier(onimi) Otthonis Agricolae. La formula 'Ex dono' è aggiunta da altra mano.

SBT-VIG – ggYa 419, sul frontespizio, nota di possesso manoscritta: 'Ex dono' | Simonis Feürstain Suffrag(anei) et Praep(osi)ti Brixi(nensis). La formula 'Ex dono' è aggiunta da altra mano.

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

SBT-VIG Trento Biblioteca Diocesana Vigilianum
Collocazione
ggI 1479
ggYa 419
Numero seriale: 1751
Scheda: PT