Possessore: Congregazione dei Chierici Regolari Somaschi <Trento>
I padri Somaschi giunsero a Trento, per interessamento del cardinale Ludovico Madruzzo, prima del 1590 ed in breve tempo furono loro affidati prima la chiesa ed il convento di santa Croce, allo scopo di creare e dirigere un seminario teologico, ed in seguito (1618) la chiesa e la parrocchia di santa Maria Maddalena dove fondarono un loro collegio e per poco più di un anno (1619-1620) gestirono anche una scuola ginnasiale. Il seminario, tra alterne vicende e frequenti contestazioni dovute al fatto che la frequenza era riservata ai soli studenti di lingua italiana e che nel corso del Settecento furono abbandonati i fondamentali insegnamenti di filosofia e teologia, rimase sotto la direzione dei Somaschi fino al 1771, quando il vescovo Cristoforo Sizzo de Noris esautorò la congregazione da questo incarico. Il 25 luglio 1803 il convento di santa Maria Maddalena venne chiuso d’autorità dal commissario imperiale e la ricca biblioteca fu inventariata e trasportata a Monaco di Baviera. Cfr. Incunaboli e cinquecentine del Fondo trentino della Biblioteca comunale di Trento. Catalogo, a cura di E. Ravelli e M. Hausbergher, Trento 2000, p. 348.
Voci di rinvio:
  • Somaschi <Trento>
  • Congregatio Somasche Tridenti
SBT - BCT - T 0-op f 119, frontespizio

SBT - BCT - T 0-op f  119, sul frontespizio, nota di possesso manoscritta: Cong.is Somasche.

SBT - BCT - T 0 f   30, sul frontespizio, nota di possesso manoscritta: Cong.is Somasche Tridenti.

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

SBT-BCT Trento Biblioteca comunale
Collocazione
T 0-op f 119
T 0 f 30
Numero seriale: 1706
Scheda: AF