Possessore: Bruneti, Leonardo
Bruneti, Leonardus, <fl. 1440-1483> figlio di ser Giovanni Bruneti, nel 1440 è chierico della cattedrale di Trento. Ordinato sacerdote nel 1441, viene eletto mansionario fino al 1483. Negli anni 1442-1443 è pievano di S. Maria Maggiore a Trento. Nel 1448 è massaro incaricato della gestione dei redditi dei cappellani e massaro degli anniversari, nel 1457 è massaro della confraternita del Corpo di Cristo. È pievano di Livo fino al 18 dicembre 1477, quando diviene pievano di Taio. Come mansionario, svolge un’intensa attività amministrativa; insieme al collega Giovanni Biscantino, si occupa delle diverse fasi necessarie alla confezione di libri, sia per l’archivio sia per la biblioteca. Cfr. L. Passamani, Giovanni Sulczpach e la sua libraria. Le scelte di lettura del decano del Capitolo cattedrale di Trento alla metà del XV secolo, tesi di laurea, a.a. 2000/2001, pp. 66-67. E. Curzel, I canonici e il Capitolo della cattedrale di Trento dal XII al XV secolo, Bologna 2001, pp. 341, 348.
Voci di rinvio:
  • Bruneti, Leonardus
SBT-ADT_029, c. 1v

SBT-ADT – B.C. 29, nota di possesso manoscritta a c. 1v: Emi libru(m) istu(m) a d(omi)no Leonhardo mansionario triden(tino) pro 3b(us) duc(a)t(is) i(n) au(r)o

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

SBT-ADT Trento Archivio Diocesano Tridentino Biblioteca capitolare
Collocazione
B.C. 044
Numero seriale: 1657
Scheda: CA