Possessore: Davy, Elisha David
<1769-1851> Laureatosi in legge a Cambridge, iniziò la sua attività di magistrato nella contea di Suffolk, dedicandosi ben presto al collezionismo e agli studi antiquari, genealogici e di storia locale, redigendo una mole di appunti raccolti in 170 manoscritti, ora conservati alla British Library (David Elisha Davy Suffolk Collection GB 058 Add. MSS 19077-19207), mentre la sua raccolta di incisioni fu scorporata e destinata al Department of Prints and Drawings del British Museum. Parte delle sue osservazioni furono pubblicate postume da John Blatchly: A journal of excursions through the county of Suffolk, 1823-1844, Woodbridge 1982. Cfr.: The compact edition of the dictionary of national biography, 1 (1975), p. 512.  
BM - 232 C 55 contropiatto anteriore

BM - 232 C 55 sul contropiatto anteriore ex libris litografico (60x81 mm) con stemma: di nero, allo scaglione d'argento caricato di nove punte di lancia, accompagnato da tre anelli d’argento, due e uno. Lo scudo è sormontato da una corona ducale con testa di elefante di profilo. L'ex libris è sottoscritto: David E. Davy. Cfr.: Franks Bequest, v. 1, n. 8162, p. 285.

L'ex libris di Davy risulta leggermente sormontato da quello del legato di Rawdon Brown.

[Scheda a cura di V. Eberle e G. Venturini - progetto “Cultura Giovani. Veneto. Biblioteca Nazionale Marciana - Settore Patrimonio artistico e culturale”]

Segno di possesso: 

  • Ex libris

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
C 232C 055
Numero seriale: 1520
Scheda: OB