Possessore: D'Adda Salvaterra, Girolamo
<1815-1881> nobile, scrittore e collezionista italiano. Grazie al proprio patrimonio famigliare, poté implementare la raccolta bibliografica paterna, in particolar modo con manoscritti, incunaboli, edizioni rare e incisioni. Sia per la quantità dei volumi, sia per l'eccezionale rarità di molti di essi, la sua biblioteca divenne tra le più importanti di Milano; tale raccolta, dopo la sua morte, confluì in quella del noto bibliofilo inglese Charles Fairfax Murray. Cfr. DBI, 31, Roma, 1985, p. 617-622; Catalogo dei libri posseduti da Ch. F. M. provenienti dalla bibl. del marchese Girolamo d'Adda, Londra 1902; V. Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Milano, 1928-32, vol. I pp. 315-316.
FC - FOAN TES 868, piatto anteriore

FC - FOAN TES 868, sul piatto anteriore e posteriore, timbro in oro con lo stemma nobiliare e il motto "Con limpidezza".

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

FC - Biblioteca della Fondazione Giorgio Cini
Collocazione
FOAN TES 868
Numero seriale: 1501
Scheda: IM