Possessore: Varese, Ascanio
<1665-post 1740>, abate del Monastero di San Giovanni di Verdara, nei primi del Settecento (ante 1715) riordinò la biblioteca del monastero, curò la rilegatura dei volumi e incrementò a sue spese la dotazione libraria. Cfr. C.Salbego, Per una storia delle collezioni di San Giovanni di Verdara in Padova: testimonianze documentarie, in: Bollettino del Museo Civico, Padova, 72 (1983), pp. 219-257.
Voci di rinvio:
  • Varese, Ascanius
BUPD - ms. ba. 7/86 (già in 41.a.62-63)

BUPD - ms. ba. 7/86 (già in BUPD - A.41.a.62-63) , foglietto manoscritto autografo di Ascanio Varese con la descrizione di una moneta dell'imperatore romano Otone. Il frammento, originariamente conservato in un volume di numismatica , posseduto dall'astronomo bolognese Giuseppe Antonio Nadi e contrassegnato dall'ex libris tipografico di Ascanio Varese, è stato poi trasferito tra i manoscritti. L'attribuzione alla mano dell'abate Varese è avvenuta grazie al confronto con lettera autografa firmata e datata Roma, 22 febbraio 1727, conservata all'Archivio Storico di S. Pietro in Vincoli dei Canonici Regolari Lateranensi che qui si ringrazia per la preziosa e fattiva collaborazione. 

 

 

 

Segno di possesso: 

  • Altro

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
A.41.a.62-63
ms. ba. 7/86
Numero seriale: 1465
Scheda: MCF