Possessore: Justel, Christophe
<1580-1649> consigliere e segretario di Enrico IV e in seguito del duca di Bouillon Henri de la Tour, che gli conferì l’incarico di istituire una biblioteca pubblica presso l’Accademia protestante di Sedan. Si occupò di diritto canonico - Codex canonum Ecclesiae universae, Parigi 1610 ;  Codex canonum Ecclesiae africanae, Parisi 1615 - e raccolse una discreta biblioteca che il figlio Henry <1620-1693>, studioso e bibliotecario, riuscì in parte a portare con sé in Inghilterra, allorché vi si trasferì dopo la revoca dell'editto di Nantes attuata da Luigi XIV. Il figlio Henry fu nominato responsabile della collezione reale di manoscritti da Carlo II. Cfr.: DBF, 18(1994), col. 1052-1053. L. Simonutti, Circles of Virtuosi and “Charity under Different Opinion”: The Crucible of Locke’s Last Writings, in «Studies on Locke: Sources, Contemporaries, and Legacy», Dordrecht 2008, pp. 159-175.
Voci di rinvio:
  • Justellus, Christophorus
  • Justel, Christofle
BM - 238 D 77 frontespizio

BM - 238 D 77 sul frontespizio: Bibliotheca(e) Christophori Justelli

Il manoscritto Harley 6205 della British Library apparteneva alla biblioteca di Justel.

[Scheda a cura di V. Eberle e G. Venturini - progetto “Cultura Giovani. Veneto. Biblioteca Nazionale Marciana - Settore Patrimonio artistico e culturale"]

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
D 238D 077
Numero seriale: 1418
Scheda: OB