Possessore: Layard, Henry Austen
<1817-1894> archeologo e politico, con gli scavi di Ninive e Nimrud diede avvio agli studi moderni di archeologia mesopotamica. Visse gli ultimi anni della sua vita a Venezia, a Ca' Cappello in San Polo, ove si trovava parte della sua collezione di opere d'arte, ora conservata al British Museum di Londra. Cfr.: Layard, H.A., Autobiography and letters from his childhood until his appointment as H. M. Ambassador at Madrid, London 1903; G. Furlani, Layard, Henry Austen, in: Enciclopedia dell'arte antica classica e orientale, Roma 1961, v. 4, p. 511; Fales, F. M. -  Hickey, B. J., Symposium Internazionale "Austen Henry Layard tra l'Oriente e Venezia" : Venezia, 26-28 ottobre 1983, Roma 1987 ; C. Riva, La collezione Layard nel catalogo dattiloscritto 1896, «Predella: journal of visual arts», 35(2014), p. 53-78.
BM - 37 A 60 occhietto

BM - 37 A 60 al recto dell'occhietto: Presented to the Libreria at | S(ain)t Mark. Venice by | AHLayard | Dec.(ember) 1865.

Altre opere appartenute a Layard conservano il suo ex libris.

 

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
A 0037.A. 060 061

Catalogo on line:  37 A 60 ; 37 A 61

A 0034.A. 168
Numero seriale: 1311
Scheda: OB