Possessore: Forzoni Accolti, Francesco
<1674-1708> Nato a  Firenze, studiò diritto e fu poi avvocato e segretario delle lettere latine del cardinale Francesco Maria de’ Medici a Roma e poi di Cosimo III; aiutante di camera granducale e membro di diverse accademie: dei Remoti a Pisa, degli Apatisti e dell'Accademia fiorentina, dell'Arcadia col nome di Aristile Pentelio. e della Crusca. Restano di lui molte poesie in volgare e in latino. Cfr.: DBI 49(1997), p. 274-275.
BOT.7.35.1, controguardia posteriore

BUPD - BOT.7.35.1, sulla controguardia posteriore nota di possesso manoscritta: di Fran:(ces)co Forzoni Accolti | 3-[[I.I.G. o forse 114 ]]

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
BOT.7.35.1
Numero seriale: 1275
Scheda: CL