Possessore: Melchiori, Regio
Figlio di Francesco Melchiori. Cfr: Della storia e della ragione d'ogni poesia volumi quattro di Francesco Saverio Quadrio della Compagnia di Gesù Alla serenissima altezza di Francesco III duca di Modana, Reggio, Mirandola &c., In Bologna [poi Milano] 1739-1752, II, p. 678. Risulta essere dedicatario dell'opera: Salmi in concerto facili et comodi da cantarsi a sei voci con la parte grave continuata per l'organo ... Opera terza, di Santino Seminati organista nella Cathedrale di Ceneda, dedicati al molto illustre signor Regio Melchiori, Venetia : Alessandro Vincenti, 1620 e dunque all'epoca vivente; in esso si apprende che costui (se va identificato con il figlio di Francesco) era costruttore di liuti, viole e organi S. Dalla Libera, L' arte degli organi nel Veneto. La diocesi di Ceneda , Venezia, Roma 1966, p. 43.
BM - Dramm. 255, recto della carta di guardia anteriore

BM - Dramm. 255, sul recto della carta di guardia anteriore ex libris (area del biglietto mm 15x70): Francesco Melchiori Opitergino; a penna aggiunto: 16[.]5 | Regio; il tutto cassato a penna.

BM - Dramm. 255, sul frontespizio nota manoscritta: Del molto mag.co Il S.r Regio Melchiori.

BM - Lat. XII, 183 (=4027), a c. [XV]v nota di possesso manoscritta: 16[.]5 | Di Regio Regio Melchiori Regij | Opitergij.

BC - I 0627, sul recto della carta di guardia anteriore, identico ex libris non cassato: Francesco Melchiori Opitergino; a penna aggiunto: 16[.]5 | Di Regio Melchiori Regij Opitergij.

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
DRAMM. 0255
MSS (=04027) Lat. XII, 183
BC - Biblioteca del Museo Correr
Collocazione
I 0627
Numero seriale: 1259
Scheda: ES