Possessore: Leonico Tomeo, Niccolò
<1456-1531>; E. Russo, Leonico Tomeo Niccolò, in Dizionario biografico degli italiani, 64, Roma 2005, pp. 517-621. Sulla biblioteca di Niccolò Leonico Tomeo: A. Pontani, Postille a Niccolò Leonico Tomeo e Giovanni Ettore Maria Lascaris, in «Bollettino della Badia greca di Grottaferrata», 54 (2000), pp. 337-368; M. Bandini, Codici greci di Nicolò Leonico Tomeo all'Escorial e a Cambridge, in «Studi medievali e umanistici» 5-6 (2007-2008), pp. 479-485; M. Cariou, À propos d’un manuscrit de Nicolò Leonico Tomeo, le modèle de l’édition princeps du Lapidaire orphique, in «Scriptorium» 68 (2014), pp. 49-77; E. Gamba, Un nuovo manoscritto copiato da Niccolò Leonico Tomeo (Par. gr. 1833). Appunti per la ricostruzione della sua biblioteca, «Eikasmós» 25 (2014), pp. 329-360. Per un autografo di Niccolò Leonico Tomeo, si veda il codice Bern. Burgerbibliothek 402.
Gr. Z. 225 (=307), c. Iv

Niccolò Leonico Tomeo risulta aver avuto in prestito i manoscritti greci dalla Biblioteca Marciana Gr. Z. 225 (=307) e Gr. Z. 413 (=819).Sul Gr. Z. 225 (=307), c. Iv si legge una nota di mano di Pietro Bembo, bibliotecario della Marciana, che ne dichiara la restituzione dopo trent'anni: "Ammonii et Simplicii et Philoponi super lo|gicam Aristotelis liber cardinalis Niceni redditus | mihi a Nicolao Leonico Patavii ante diem tertium | nonarum Martium MDXXXI, apud quem triginta | totos annos fuerat. Petrus Bembus".Sul Gr. Z. 413 (=819) a c. Ir si legge la nota di lettura: "1493 die XVII novembris Leon(icus) Tho(maeus) Pausaniam totum perlegerat". All'interno del codice si notano rari interventi marginali di suo pugno.Cfr. L. Labowsky, Manuscripts from Bessarion's Library found in Milan, in «Medieval and Renaissance Studies» 5 (1961), pp. 117-126; E. Mioni, Bibliotecae Divi Marci Venetiarum Codices Graeci Manuscripti, Roma 1967-1985, I, pp. 338-339, II, pp. 169-170; A. Pontani, Postille a Niccolò Leonico Tomeo e Giovanni Ettore Maria Lascaris, in «Bollettino della Badia greca di Grottaferrata», 54 (2000), pp. 337-368; M. Bandini, Codici greci di Nicolò Leonico Tomeo all'Escorial e a Cambridge, in «Studi medievali e umanistici» 5-6 (2007-2008), pp. 479-485.

Segno di possesso: 

  • Note di lettura

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
MSS (=00307) Gr. Z. 225
MSS (=00819) Gr. Z. 413
Numero seriale: 147
Scheda: ES