Possessore: Tieghi, Matteo
<sec.XVIII> ferrarese, membro della famiglia che aveva dato i natali al teologo Antonio, arciprete di Cologna, pubblico geometra e perito della città di Ferrara. L. Ughi dicendolo ancora vivente nel 1804 (Dizionario storico degli uomini illustri ferraresi, Ferrara 1804, vol.2, p.185) lo definisce "uno dei più abili periti ed idrostatici dei nostri giorni ... il quale possiede una ben pregievole raccolta di scelti libri sopra tutte le materie scientifiche". Collaborò in qualità di perito idraulico con Romualdo Bertaglia (1688-1763) tecnico e perito del Comune nelle controversie idrauliche (per le quali fu anche arrestato cfr.Bertaglia, Romualdo. Sentimento del signor dottore Romualdo Bertaglia celebratissimo mattematico, sopra il merito della causa de signori Gianni Migliari, e Matteo Tieghi carcerati in Ravenna disteso nella seguente precisa conformità [1757]), consultore della Congregazione dei lavorieri e professore all’Università di Ferrara. Di lui restano diverse osservazioni, definizioni di linee di livellazione e risultati delle stesse (anche in collaborazione con altri periti), piante, descrizioni e rilievi sulle qualità di terreni, sul reticolo idrografico, sistemi di drenaggio etc. fra l'altro nell'Archivio Storico Comunale di Ferrara, (Fondo Cartografico) e in Archivio di Stato (Periti agrimensori) cfr. M.G. Lugaresi, Idrodinamica e idraulica. Le raccolte sul moto delle acque. La questione del Reno. Tesi di Dottorato, Università degli Studi di Ferrara 2004.
BUPD - BOT.3.30 c.[I]v

BUPD - BOT.3.30, a c.[I]v nota di possesso manoscritta: Matteo Tieghi

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
BOT.3.30
Numero seriale: 1147
Scheda: CL