Possessore: Mairan, Jean Jacques d'Ortous de
<1678-1771> Nato a Beziéres da famiglia della piccola nobiltà provinciale, figlio di François e Magdeleine, restò orfano a soli 16 anni e ricevuta una prima educazione a Tolosa, proseguì i suoi studi in matematica e fisica a Parigi, dove ebbe come guida Malebranche (anche se non risulta iscritto o laureato all'Università). Grazie alle sue ricerche in diversi ambiti (fisica, meteorologia, astronomia, matematica), divenne membro dell'Academie des Sciences nel 1719, ottenendo anche di risiedere al Louvre, e ne successe a Fontenelle come segretario perpetuo; fu anche editore del Journal de Savants.  Fu membro dell'Accademia di Rouen, delle Royal Societies of Londra, Edimburgo e Uppsala, dell'Accademia di San Pietroburgo, dell'Accademia di Scienze di Bologna e vinse diversi premi dell'Academie de Bordeaux. Insieme a Jean Bouillet e Antoine Portalon, fondò nel 1723 una sua società scientifica a Béziers (cfr. J.-C.F.Hoefer, Nouvelle Biographie générale, Paris 1868, vol.32 coll.936-940; Jean-Paul Grandjean de Fouchy, Eloge de M. de Mairan in Histoire de l'Académie royale des sciences 1771, Paris 1774, pp.89-104; Index biographique de l'Académie des sciences. Du 22 décembre 1666 au 1er octobre 1978, Paris 1979, p.335). Amico di Voltaire, e intimo di M.me Marie Thèrese Rodet Geoffrin, del cui salotto era frequentatore assiduo, la lasciò erede universale di tutte le sue sostanze, compresa la biblioteca che lei si affrettò a mettere in vendita: il catalogo, venne stampato dalla Veuve Barrois nel 1771, ma tutti i volumi vennero acquistati per 10.000 lire dal conte Michael Wielhorsky (con la mediazione del precettore Bernardi), un nobile polacco affascinato dalle idee illuministe e repubblicane cui Rousseau dedicò le sue Considerations politiques sur le ​gouvernement en Pologne, che aveva tentato di frequentare il salotto della Geoffrin, ma ne era stato tenuto lontano a causa dell'opposizione verso il re Stanislao II Augusto Poniatowsky amico della dama (cfr. M. Morellet, Éloges de Madame Geoffrin.. Paris 1812, pp.36-37; C. De Mouy, Correspondence inedite du roi Stanislas-Auguste de Pologne et de Madame Geoffrin... Geneve 1970, pp.404-406; Roche Daniel. Un savant et sa bibliothèque au 18e siècle. Les livres de Jean-Jacques Dortous de Mairan, secrétaire perpétuel de l'Académie des Sciences, membre de l'Académie de Béziers In Dix-huitième Siècle 1, 1969, pp. 47-88). Fu anche in contatto con Giovanni Marsili, Prefetto dell'Orto Botanico di Padova.  
Voci di rinvio:
  • Mairan, Jean Jacques Dortous de
BUPD - BOT.4.148, frontespizio (part.)

BUPD - BOT.4.148, sul frontespizio dedica manoscritta: Pour M.(onsieur) Marsili | Dortous de Mairan

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
BOT.4.148
Numero seriale: 1133
Scheda: CL