Possessore: Recanati, Giambattista
<1687-1734>. Scrittore e drammaturgo veneziano, collaboratore del «Giornale dei Letterati d'Italia», membro dell'Accademia dell'Arcadia col nome di Teleste Ciparissiano (Melzi,III, p. 132.) e di quella della Crusca dal 1727 (Parodi, S., Catalogo degli accademici dalla fondazione , Firenze 1983, p.189). Prese probabilmente gli ordini ma solo per breve tempo, dovendo dare un futuro alla famiglia di cui era rimasto unico erede. Promotore di iniziative letterarie, in contatto epistolare con Apostolo Zeno, Ludovico Antonio Muratori e altri letterati e artisti del suo tempo (L.A.Muratori, Edizione nazionale del carteggio di L. A. Muratori, vol.35: Carteggi con Quadrio... Ripa a cura di E.Ferraglio, M.Faini Firenze 2008, pp.408-418), fu bibliofilo e collezionista: con testamento del 12 novembre 1734 lascia la sua raccolta alla Pubblica Libreria di San Marco. La consegna dei libri al procuratore Piero Foscarini avvenne il 10 aprile 1735, a cura della vedova di Recanati, Fiorenza Ravagnin. Tre gli inventari della sua biblioteca, redatti nel 1722, nel 1729 e nel 1736 (sui quali cfr.: M. Zorzi, La Libreria di San Marco. Libri, lettori, società nella Venezia dei Dogi, Milano 1987, pp. 250-252): l'ultimo il Lat. XIII, 77 (=4541). Tuttavia già all'indomani della sua morte molti volumi erano stati dispersi e messi in vendita, come ricorda Anton Francesco Marmi in due lettere al Muratori del novembre 1735 e del febbraio 1736, il che spiega la presenza di suoi libri in altre biblioteche (vol.35: Carteggi con Quadrio... Ripa, p.410, n. 10).
Voci di rinvio:
  • Recanati, Ioannis Baptista
BUPD - BOT.5.42, controguardia anteriore (part.)

BUPD - BOT.5.42, sulla controguardia anteriore ex-libris (mm ) inciso da F.[Z.?]F. : in uno scudo italiano circondato da un festone d'alloro, il blasone di ... alla fascia di ... accompagnata in campo da una salamandra tra le fiamme, rivoltata e con la coda rialzata sul dorso e in punta dal trimonzio (i colori non sono distinguibili). Il tutto inserito in un ovale -sormontato da una corona patrizia- che reca la scritta: Bibliotheca Ioannis Baptistae Recanati Patr.(itius) Vene.(tiarum) 1715.

Segno di possesso: 

  • Ex libris

Biblioteca di appartenenza:

BUPD - Biblioteca Universitaria di Padova
Collocazione
BOT.5.42
Numero seriale: 1130
Scheda: CL