Possessore: Casaubon, Isaac
<1559-1614>. Cfr. M. Pattison, Isaac Casaubon (1559-1614), Oxford 1892²; Oxford Dictionary of National Biography, Oxford 2004, v. 10, pp. 459-64.
BM – 131 D 6, frontespizio

BM – 131 D 6, sul frontespizio nota manoscritta di dedica di Isaac Casaubon a Domenico Molin: Nobilissimo viro | d. Dominico Molino senatori Veneto | amico honorando | l.m.d.d. | Isaacus Casaubonus.

La nota è segnalata in <https://correspondance-sarpi.univ-st-etienne.fr/>. Per un confronto grafico su altri libri postillati da Casaubon cfr. A. Grafton, J. Weinberg, «I have always loved the Holy Tongue». Isaac Casaubon, the Jews and a forgotten Chapter in Renaissance Scholarship, Cambridge (Mass.) - London 2011.

Casaubon inviò da Parigi a Venezia almeno due esemplari dell’edizione di Polibio nel corso del 1609, uno a Domenico Molin e l’altro a Paolo Sarpi. Entrambi ebbero dei ritardi nella consegna: è noto che Sarpi ricevette la sua copia nell’estate 1610 (lettera a Casaubon del 17 agosto 1610), mentre Molin dichiarò di essersi procurato nell’attesa un esemplare della seconda edizione stampata poco dopo a Francoforte (lettera a Casaubon del 27 aprile 1610: London, British Library, ms. Burney 367, n. 24, c. 32). L’esemplare marciano 131 D 6 è dunque il volume effettivamente spedito da Casaubon, uno dei due posseduti dal destinatario. Cfr. G. Cozzi, Paolo Sarpi tra il cattolico Philippe Canaye de Fresnes e il calvinista Isaac Casaubon, «Bollettino dell’Istituto di Storia della società e dello Stato veneziano», 1 (1959), pp. 125-126; P. Sarpi, Opere, a cura di G. e L. Cozzi, Milano – Napoli 1969, pp. 287-289.

[Scheda di Simone Signaroli]

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
D 131D 006
Numero seriale: 1127
Scheda: ES