Possessore: Chiocco de Calvi, Niccolò
<sec. XVI>. Autore di componimenti poetici che compaiono in: Rime di diuersi nobilissimi et eccellentissimi autori, in morte della signora Irene delle signore di Spilimbergo. Alle quali si sono aggiunti uersi latini di diuersi egregij poeti in morte della medesima signora, In Venetia, appresso Domenico & Gio. Battista Guerra fratelli, 1561 e del componimento Nicolai Calvi Chiocchi Veronensis ad Bened. Venerium in Camaldoli, Archivio del Sacro Eremo, ms. 1130, fasc. I, c. 32r, sul quale cfr P.O. Kristeller, Iter italicum, V, Alia itinera IIIand Italy III, London 1990, p. 521. Un altro libro suo è già stato censito alla Biblioteca delle Stimmate di Verona Primasii Vticensis in Africa episcopi, In omnes D. Pauli epistolas commentarij perbreues ac docti, ante annos mille ab autore editi. Nunc uero primum Ioannis Gagneij ... opera in lucem emissi, Lugduni, apud Seb. Gryphium, 1537 (collocazione 7.A.6), con il medesimo motto e la medesima scrittura, censito da Andreea Sofia Tifan, Le cinquecentine della Biblioteca Alle Stimate. Per uno studio delle provenienze, tesi di laurea, Relatore D. Raines, Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Storia e gestione del patrimonio archivistico e bibliografico, a.a. 2014/2015, p. 321. Attribuibile a lui è anche l'esemplare di Πινδάρου Ὀλύμπια. Πύθια. Νέμεα. Ἴσθμια. Μετὰ ἐξηγήσεως παλαιᾶς πανὺ ὠφελίμου, καὶ σχολίων ὁμοίων. Impressi Romae per Zachariam Calergi Cretensem, 1515, della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, collocazione 20.Z.3.200 citato in M. Danzi, La biblioteca del cardinal Pietro Bembo, Genève 2005, p. 269. Infine il motto si rintraccia anche, accanto a note di possesso cassate, in un esemplare dell'incunabolo di Claudius Ptolemaeus, Cosmographia, Ulm, Johann Reger, for Justus de Albano, 21 July 1486, della Biblioteca del Seminario Vescovile di Padova, su cfr. L. Armstrong, P. Scapecchi, F. Toniolo, Gli incunaboli della biblioteca del Seminario Vescovile di Padova. Catalogo e studi, a cura di P. Gios e F. Toniolo, introduzione di G. Mariani Canova, Padova 2008, p. 95 n. 362.
Voci di rinvio:
  • Calvi Chioccus, Nicolaus
  • Calvi, Niccolò
BM - 390 D 255, frontespizio

BM - 390 D 255, sul frontespizio (c. a1r), nota di possesso manoscritta: speravi et non confundar | Nicolai Calvi Chiocci.

Segno di possesso: 

  • Note di possesso

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
D 390D 255
Numero seriale: 1047
Scheda: ES