Possessore: Sommi Picenardi, Guido
<1839-1914> marchese cremonese, storico ed erudito appassionato di musica, riordinò l'archivio familiare in parte ora conservato presso l'Archivio di Stato di Cremona e in parte presso la Biblioteca Trivulziana di Milano. Presso la Fondazione Levi di Venezia è conservata una sua partitura. Cfr.: V. Spreti, Enciclopedia storico nobiliare italiana, Bologna 1969, v. 6, p. 367.
BM - 248 C 143 contropiatto anteriore

BM - 248 C 143 sul contropiatto anteriore ex libris tipografico e xilografico (64x124 mm): EX LIBRIS | F. GUIDONIS DE SUMMO PICENARDI | ORD. HIER. M. PRIOR. | Scaffale 8 | Palchetto D | N. 6 (Bragaglia 2198; Gelli, p. 438).

Nell'ex libris è raffigurato lo stemma familiare; partito: nel 1° d'argento alla fascia di rosso (Sommi), nel 2° d'argento al liocorno di rosso inalberato e scodato (Picenardi), al capo di Malta. Lo scudo, accollato alla croce di Malta, è cimato dalla corona di marchese e attorniato dal collare dei SS. Maurizio e Lazzaro.

 

Segno di possesso: 

  • Ex libris

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
C 248C 143
Numero seriale: 1010
Scheda: OB