Presentazione del volume Giorgio Mascherpa. L’emozione e l’incanto dell’arte. Da Lotto a Fontana. Saggi di storia e critica dell’arte scelti e ordinati da Chiara Gatti

Martedì, 15 Settembre 2020

La Biblioteca Nazionale Marciana propone martedì 15 settembre 2020, alle ore 16.30 nelle sue Sale Monumentali, la presentazione del volume curato da Chiara Gatti Giorgio Mascherpa. L’emozione e l’incanto dell’arte. Da Lotto a Fontana per Ceribelli editore (in collaborazione con Anna Maria Griseri).

Saluto di Stefano Campagnolo, Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana.

Intervengono: Chiara Gatti e Michele Tavola.

Per garantire il necessario distanziamento, la conferenza sarà trasmessa sul canale Youtube della Biblioteca, con possibilità di interagire tramite chat, al link:

 https://www.youtube.com/channel/UCesk4_I8FuO08GpqmnYJINg

Sarà possibile accedere in presenza, esclusivamente su prenotazione, fino ad un massimo di 20 persone. Per la prenotazione:

https://marciana.venezia.sbn.it/eventi-e-mostre/visite-guidate?evento=5038

Nelle Sale Monumentali è obbligatorio l’uso delle mascherine.

Il volume presenta la figura dello storico dell’arte e giornalista Giorgio Mascherpa (Cremona 1930 – Bergamo 1999), tra i protagonisti della ricerca scientifica e della critica d’arte del secondo Novecento italiano. Varie volte commissario alla Biennale di Venezia e alla Quadriennale di Roma, è stato curatore di molti spazi istituzionali, coordinatore dei musei della Provincia di Trento e del Comune di Iseo. È stato consulente per l’organizzazione del Museo d’arte moderna del Vaticano, di cui ha curato il catalogo generale. Come editorialista, ha firmato articoli per quotidiani e riviste, fra cui «Avvenire», «Il Giornale dell’Arte», «Vita e Pensiero», «Arte Lombarda», realizzando anche trasmissioni e documentari per la Rai, l’Istituto Luce o la RSI Radiotelevisione svizzera. Nel volume, edito in occasione dei vent'anni dalla scomparsa, è raccolta una selezione di testi dai suoi saggi, che spaziano dall'arte antica, ai suoi inesausti studi sulla figura di Lorenzo Lotto e fino ai maestri del Novecento, da Chagall a Sironi a Fontana.

Chiara Gatti è storica e critica dell’arte. Scrive per le pagine del quotidiano «La Repubblica». Ha curato testi dedicati all'opera di Manet, Wildt, Rouault, Boccioni, Mirò, Carrà, Giacometti, Melotti, Baj, Fontana, Pericle, Ferroni. Tra le sue pubblicazioni: Insolite natività (Interlinea 2012) e Chagall. Sogno di una notte di Natale (Interlinea 2018), L'arte non è faccenda di persone perbene, scritto in collaborazione con Lea Vergine, (Rizzoli 2016). Ha inoltre curato tre volumi dedicati all'opera di Leone Lodi (Officina Libraria e Edizioni Borsa di Milano).

Michele Tavola dal 2017 è funzionario storico dell’arte presso le Gallerie dell’Accademia di Venezia, dove si occupa principalmente di progetti di arte contemporanea. In qualità di esperto d’arte, ha collaborato dal 1999 al 2005 con Radio Popolare di Milano, e dal 2008 al 2016 con il quotidiano «La Repubblica». Con la casa editrice Pearson Italia ha realizzato le nuove edizioni dei manuali La storia dell’arte, e L’arte di vedere, editi nel 2017-2018.

Ha curato mostre, tra gli altri, di Goya, Picasso, Matisse, Miró, Chagall, Dubuffet e Rouault. Dal 2010 al 2015 è stato assessore alla cultura del Comune di Lecco.