Presentazione del progetto di digitalizzazione del Fondo Tursi

Mercoledì, 17 Gennaio 2018

Mercoledì 17 gennaio 2018, alle ore 16, sarà presentato alla Libreria Sansoviniana (Venezia, Piazzetta San Marco 13/a) il progetto di digitalizzazione del Fondo Tursi, realizzato in collaborazione con Fondazione Biblioteca europea (Beic).

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Saluto di Maurizio Messina, direttore della Biblioteca Nazionale Marciana.

Interventi di: Antonio Padoa-Schioppa, Orsola Braides , Maria Teresa Guerrini, Raffaella Cavalieri, Francesco Tissoni.

La Biblioteca Nazionale Marciana ha collaborato al progetto di biblioteca digitale della BEIC (Biblioteca Europea di Informazione e Cultura) per la collezione Viaggi in Italia e nel mondo, mettendo a disposizione una selezione di volumi del Fondo Tursi, pubblicati dal Cinquecento alla fine dell'Ottocento. Un itinerario storico e pittoresco in un'Italia vista attraverso gli occhi di viaggiatori stranieri, di volta in volta attratti e affascinati dalle sue bellezze artistiche e ambientali e al contempo capaci di coglierne i forti contrasti sociali: dalla descrizione del Lazio di Athanasius Kircher alle Lettere di Rabelais, dalle Observations sur l'Italie di Pierre-Jean Grosley alle lettere di Lady Mary Wortley Montague.

Il Fondo Tursi - che raccoglie 26.000 documenti, fra libri, opuscoli, stampe e raccolte di articoli - fu donato alla Biblioteca Marciana nel 1968 da Angiolo Tursi (Taranto 1885- Venezia 1977).

La selezione dei volumi digitalizzati è stata effettuata da studiosi di letteratura di viaggio e dal personale specializzato della Marciana ed è visibile online nella Biblioteca digitale della BEIC e sul portale Internet Culturale.

Maggiori informazioni sul Fondo Tursi. https://marciana.venezia.sbn.it/la-biblioteca/il-patrimonio/patrimonio-l...