Saggistica

In meno di quattro minuti : testimonianza sul Vajont : la strage e l'umiliazione

Appoggiato alla staccionata nel parcheggio di fronte alla biglietteria, aspetto che il gruppo di circa quaranta persone si disponga davanti a me. Inizio a parlare.
«Buongiorno a tutti, mi chiamo Giuseppe Vazza, potete chiamarmi Bepi. Oggi dovrei farvi da guida e raccontarvi il Vajont. Però ci tengo a dire che più che definirmi una guida o meglio un informatore, io sono un superstite, sono un testimone che ha vissuto in prima persona la tragedia.»

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

382. C. 5766

Typoi : Greek and Roman coins seen through their images : noble issuers, humble users? : proceedings of the international conference organized by the Belgian and French Schools at Athens, 26-28 september 2012

Since the 16th c. numerous studies have been consecrated to the images depicted on Greek and Roman coins. Most of them are concerned with the identification of numismatic types. In contrast, rare are those asking questions about the possible mechanisms preceding the choice of types by an authority and their reception(s) by different audiences.

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

383. C. 5508

Medieval Europe in motion : the circulation of artists, images, patterns and ideas from the Mediterranean to the Atlantic Coast (6th - 15th centuries

Notions of movement and mobility are central to understanding many aspects of medieval society. Essentially, movement involves connections across time, objects, people, and space. The essays in this volume investigate how the circulation, motion, and mobility of people, patterns, and ideas influenced artistic creation between the 6th and 15th centuries ? from the Mediterranean to the Atlantic coast. Scholarship in the volume manifests the international scope of current research on artistic and cultural circulation and mobility in the European Middle Ages.

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

383.C.5507

La fabbrica delle parole : tecniche e sistemi di produzione del libro a stampa tra 15. e 19. secolo

La produzione del libro dalle origini intorno alla metà del XV secolo al XX secolo rappresenta un mirabile capitolo ancora poco noto della storia della tecnologia. Le procedure di fabbricazione dei libri rimasero sostanzialmente le stesse per oltre trecento anni finché le tecniche passarono da manuali a meccaniche, spinte da un mercato che chiedeva larghe tirature e prezzi contenuti e che fece perdere al libro quell’aspetto di raffinato prodotto di artigianato, trasformandolo in un oggetto in serie.

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

382.C.5794

Oltre Caporetto : la memoria in cammino : voci dai due fronti

Mai come per Caporetto un evento è stato frutto e innesco di un discorso fondativo dell'immaginario di e su un popolo, prima ancora che le analisi storiche si moltiplicassero assieme agli anniversari. Partendo dal volume che scrisse in occasione del cinquantesimo - "I vinti di Caporetto" -, Mario Isnenghi arricchisce la sua lettura e ripercorre la genesi delle diverse interpretazioni in un corposo saggio introduttivo che tira le fila di mezzo secolo di studi e del confronto con nuove fonti.

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

382. C. 5709

The Byzantine-Ottoman transition in Venetian chronicles

During the 14th and 15th centuries the Ottoman Empire emerged as the new hegemonial power in the Romania, i.e. the territories that once had formed the core of Byzantium. As a major economic and political agent in this area, Venice and the Venetian elite were thoroughly affected by this transition, and consequently Venetian documents have often been used to elucidate the history of the late Byzantine and early Ottoman epoch.

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

382. C. 5677

Iddio è informatissimo del caso mio : il processo del Sant'Uffizio di Venezia contro Giacomo Broccardo

Il volume raccoglie una serie di fonti, in gran parte inedite, relative alla travagliata vicenda spirituale di Giacomo Broccardo (ca. 1518-ca. 1595). Arrestato nel 1568, fu avviato a suo carico un processo per eresia interrotto dalla fuga dell’inquisito.

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

383.C. 5191

La prudenza in Aristotele

La Prudence chez Aristote è uno dei più importanti contributi della letteratura aristotelica del XX secolo, e indubbiamente fra quelli che hanno suscitato vasto dibattito sull'opera dello Stagirita. Se Aristotele ha presente l'intellettualismo etico di matrice socratica (evocato nell'incipit dell'Etica Nicomachea), si spinge anche molto al di là.

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

382.C.5601

Le forme del libro : dalla tavoletta cerata all'e-book

Il volume ripercorre la storia delle principali forme librarie dall'antichità romana fino a oggi attraverso le innovazioni che si sono succedute nei supporti (legno, papiro, membrana, carta), nelle tipologie (tabula, rotolo, codice, libro a stampa), nelle figure professionali impegnate nella produzione (copista, miniatore, compositore, tipografo), nelle pratiche di elaborazione, ricezione e circolazione del testo presso il pubblico dei lettori.

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

382.C.5602

Venezia di carta

Venezia di carta è una “guida” alla Venezia assente. Raccoglie progetti elaborati per la città lagunare tra Ottocento e Novecento non giunti a realizzazione. Costruisce un racconto intorno alle “occasioni mancate” di Venezia. Introdotte da brevi saggi, le schede di presentazione dei singoli progetti imbastiscono un discorso intorno alle idee, alle ipotesi, alle visioni che hanno animato la storia di questa città e ne delineano un’immagine altra. Il volume raccoglie 48 progetti per Venezia dal 1797 al 2008

Immagine di copertina: 

Collocazione: 

382.C.5600

Pagine

Abbonamento a RSS - Saggistica