Progetto Base dati Musica

La Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia ha programmato dal 2002 tale progetto finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, affidando ad ATI CodessCultura-CoLibrì, nel settembre 2003, a seguito di gara europea e pubblico incanto delle offerte, il servizio di bonifica dei record riguardanti le edizioni di musica, 'pratica' e non, compresi nelle segnature Musica (o Mus.), e Dramm. riferite ai fondi: Canal, Contarini, Tagliapietra, Ricordi e alle collezioni Groppo, Rossi, Zeno, Salvioli.

I lavori, dopo il passaggio della b/d Musica a Indice 2, la realizzazione del software Interfaccia diretta, e le fasi di sperimentazione tecnica, iniziati nel marzo 2006, sono terminati nel giugno 2009. Con la collaborazione dell'ICCU, Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane, è stata attuata la bonifica-creazione di 34614 record, su 40865 previsti, di provenienza ex A.co.m., Archivio Computerizzato musicale Veneto.

Si è iniziato dalle opere del fondo Ricordi, da segnatura Misc. Mus. 1 a Misc. Mus. 15995, per proseguire con quelle comprese tra le segnature Musica 2089 e Musica 3096, consentendo di bonificare i dati bibliografici di quasi tutto un tipo di materiali omogeneo, e un campione di 300 record di circa 60 pubblicazioni inserite tra le segnature Musica 1 e Musica 1733 contenenti edizioni antiche, trattati, storia della musica, biografie, ed altro materiale non notato riguardante anche i fondi Contarini e Canal. I record riferiti a 1450 libretti della raccolta "Groppo", compresi tra le segnature DRAMM. 779 e DRAMM. 984.5, sono stati bonificati nell'ambito del progetto Progetto Echo: l'Opera veneta in rete, curato, anche con il parternariato della biblioteca Marciana, dalla Fondazione G. Cini di Venezia.

Nell'ambito degli interventi sono state applicate le regole di SBN Musica secondo la procedura:

  • ricerca del record bibliografico ex ACOM a partire dal codice meccanografico riportato su tabulato e/o CD-ROM;

  • ricerca di eventuali duplicati del record, di provenienza sia ex ACOM che ex SBL Musica che di altra origine;

  • scelta del record migliore, da completare e/o correggere ove necessario soprattutto per quanto riguarda gli elementi descrittivi ed il titolo convenzionale, integrando le localizzazioni riportate sugli eventuali altri record;

  • eliminazione dei record duplicati con tutte le relative gerarchie di collegamenti non più necessarie e/o con gli opportuni aggiustamenti o spostamenti delle stesse;

  • rifacimento del record, per motivi di opportunità o tecnologici raggiungendo lo scopo di aumentare la consistenza della base dati Musica del Polo SBN VEA di Venezia, dell'intero Servizio nazionale, e migliorare la fruizione di una vasta mole di dati bibliografici, con risvolti positivi per la storia delle raccolte, della tipografia e per la storia della musica in Italia e in Europa.

Data inizio progetto: 

Gennaio 1997

Data fine progetto: 

Gennaio 2001

Responsabile: 

Anna Claut