Il Conclave di S. Giorgio Maggiore di Venezia

Il Conclave di S. Giorgio Maggiore di Venezia e l'elezione di Pio VII Chiaramonti (14 marzo 1800)
da Sabato, 16 Settembre 2000 a Sabato, 04 Novembre 2000

La mostra si inserisce nel quadro del Convegno (Cesena - Venezia, 15 - 19 settembre 2000) dedicato a Pio VII, papa benedettino, nel bicentenario della sua elezione, organizzato dal Centro Storico Benedettino Italiano. Il Centro, unitamente al Monastero di S. Giorgio Maggiore, ha promosso la mostra, destinata ad illustrare visivamente un evento unico nella storia veneziana: il solo conclave tenuto a Venezia, l'unica elezione papale avvenuta nella città.

Il Conclave si svolse in uno dei momenti più drammatici della storia della Chiesa. La Rivoluzione aveva messo al bando il cristianesimo in Francia e condannato all'esilio, alla deportazione o alla morte vescovi e preti. Le armate francesi avevano esportato i principî rivoluzionari in molte regioni d'Europa, fra cui l'Italia, quasi tutta occupata, Roma compresa. Il Papa, Pio VI Braschi, era morto in prigionia a Valence, in Francia, nel 1799. L'Imperatore Francesco II d'Asburgo offrì al Sacro Collegio ospitalità nei suoi stati: di essi faceva parte Venezia, ceduta all'Austria da Napoleone nel 1797. E Venezia fu prescelta.

Qui i cardinali cominciarono ad affluire nell'autunno del 1799: celebrate le solenni esequie del Pontefice defunto, i Cardinali si riunirono in Conclave nel monastero di S. Giorgio Maggiore in Isola. Qui i lavori si protrassero per lunghi mesi, senza che si giungesse ad una decisione.

Cadute tutte le candidature via via avanzate, anche quelle sostenute dal governo austriaco, il 14 marzo 1800 fu finalmente eletto all'unanimità il cardinale Gregorio Barnaba Chiaramonti, benedettino cassinese di S. Maria del Monte di Cesena, vescovo di Imola. L'incoronazione avvenne nella chiesa abbaziale di S. Giorgio Maggiore. Dopo tre mesi di permanenza a Venezia il nuovo pontefice partì per Roma, nel frattempo sgomberata dai Francesi. Nel periodo del Conclave, Venezia, pur avvilita politicamente e moralmente dal crollo della Repubblica, fu al centro dell'attenzione degli ambienti politici e religiosi di tutta l'Europa.

La mostra si avvale soprattutto di materiale manoscritto e a stampa della Biblioteca Nazionale Marciana e della Biblioteca del Museo Civico Correr. Quest'ultima presta il prezioso Diario del Conclave steso dal cardinale veneziano Ludovico Flangini, l'Album con le vedute, incise nel 1800, delle chiese veneziane visitate da Pio VII, e un nutrito gruppo di ritratti a stampa del Pontefice dovuti ad artisti veneziani del secolo XIX.
Alla Scuola Grande di San Rocco appartiene invece un calice del XVI secolo che servì per le votazioni dei porporati. Dalla Cattedrale di Padova proviene un velo ricamato d'oro, del secolo XVIII, appartenente ad un ricco apparato liturgico all'epoca prestato dalla stessa per l'incoronazione del pontefice.
Altri documenti, libri, medaglie e arredi sacri appartengono al Monastero di S. Giorgio Maggiore, all'Abbazia di S. Maria di Praglia, al Monastero dei SS. Pietro e Andrea di Novalesa, alla Biblioteca del Monumento Nazionale di S. Giustina di Padova e alla Biblioteca Civica patavina.

Sezioni della mostra

  • Pio VI a Venezia nel 1782
  • I cardinali a Venezia e la celebrazione dei Novendiali
  • Il patriarca Federico Maria Giovanelli e la chiesa veneziana
  • Il monastero di S. Giorgio Maggiore in Isola nel 1799
  • Apertura e svolgimento del Conclave ed elezione del nuovo pontefice
  • Incoronazione di Pio VII, sua permanenza a Venezia, visita a Padova, partenza per Roma
  • Pontificato di Pio VII: riscontri veneziani nell'editoria
  • Celebrazioni a S. Giorgio Maggiore del primo centenario del Conclave

SCHEDA TECNICA

Enti Promotori:
Centro Storico Benedettino Italiano, Cesena
Padri Benedettini di S. Giorgio Maggiore, Venezia

Organizzazione: Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia

Sponsor:Regione Veneto

Curatore:Gabriele Mazzucco

Fotografie: Giancarlo Verdica; Fotoflash, Venezia

Ufficio Stampa: Annalisa Bruni

Catalogo: G. Deganello, Padova

Prestatori:
Monastero Benedettino, Novalesa
Biblioteca Civica, Padova
Cattedrale, Padova
Monumento Nazionale di S. Giustina, Padova
Abbazia di S. Maria, Praglia
Biblioteca del Civico Museo Correr, Venezia
Collezione privata (Franco Ferrarese), Venezia
Monastero di S. Giorgio Maggiore, Venezia
Scuola di S. Rocco, Venezia

La mostra si tiene presso le Sale Monumentali della Biblioteca Marciana di Venezia
(Libreria Sansoviniana, ingresso dal Museo Correr: la mostra è inserita nel percorso integrrato dei Musei di Piazza San Marco)

Per ulteriori informazioni:

Biblioteca Nazionale Marciana
Ufficio Stampa:
Annalisa Bruni
tel. 041.2407241, fax: 041.5238803
e-mail: bruni@marciana.venezia.sbn.it